Blogs DHNET.BE
DHNET.BE | Créer un Blog | Avertir le modérateur

JB ART Paintings

  • Hetze keine Frau in den Spiegel!



    gemälde reproduktionen kaufen
    Hetze keine Frau in den Spiegel!
    Vorher, sogar für eine Stunde, lass es stehen.
    Sie dreht sich nicht um oder dreht sich um,
    Sie schafft die gleiche Stimmung!

     

    4.jpg


    Schließlich, wie eine Frau es mögen wird
    Zu mir selbst jetzt im Spiegel,
    Hängt täglich von der Stimmung ab
    Und daran, glaube und an dich.

     

    Hetze keine Frau in den Spiegel!
    Vorher, sogar für eine Stunde, lass es stehen.
    Sie dreht sich nicht um oder dreht sich um,
    Sie schafft die gleiche Stimmung!

    Peter de Wint gemälde reproduktionen kaufen

  • Todas las mujeres en el invierno son únicas ...

    1.jpg



    Todas las mujeres en el invierno son únicas:
    Frost besa las mejillas enrojecidas
    Y la tinta blanca toca las pestañas,
    Queremos hacer más hermoso, el objetivo es claro!

     

    2.jpg




    En invierno, el sol brilla con menos frecuencia,
    Diciendo saludos de fuego,
    Pero la escarcha en el vidrio nos da
    Patrones delicioso bouquet!

     

    3.jpg



    Para nosotros, las tormentas de vals vuelven a dar vueltas,
    Desciende del cielo, brillante, copos de nieve.
    Los transeúntes nos sonríen cuando nos encontramos,
    Para derretirse en los ojos de hielo frío.

    Johann Christoph Rincklake cuadros

    5.jpg




    Y tú, bellezas, sonríe con más frecuencia,
    Con una sonrisa, es más fácil soportar la adversidad,
    Las sonrisas nos hacen un poco más amables,
    Salva del clima tormentoso!

  • Claude Monet. Una collezione di dipinti.


    "Monet - questo è solo un occhio, ma, mio ??Dio, ma cosa!"

    Paul Cézanne

    Claude Monet è stato definito "l'uomo del sole" a causa della luce intensa,

    che differisce dalla maggior parte dei suoi paesaggi.

     

    Una breve biografia di Claude Monet.

     

    7.jpg



    Claude Monet è un pittore francese, un pioniere dell'impressionismo. 14 novembre 1840 nella famiglia dei parigini ereditari Claude Adolphe Monet e Louise Justine Aubrey Monet nacque un ragazzo che fu battezzato nella chiesa battista con il nome di Oscar Claude sei mesi dopo. Nel 1845, la famiglia si trasferì nella città di Le Havre, in Normandia, dove suo padre iniziò a preparare il figlio alla carriera di mercante di attrezzi da guerra. Tuttavia, nonostante l'insistenza di suo padre, il piccolo Oscar ha voluto dedicare la sua vita all'arte, e Justine, un cantante di professione, lo ha sostenuto in questo.

    All'età di undici anni, Monet entrò alla Havre Art School; Allo stesso tempo, ha iniziato a guadagnare popolarità come fumettista di talento. Nel periodo della formazione, Monet ha avuto la fortuna di incontrare il pittore Eugene Boudin in città. Questa conoscenza ha avuto una grande influenza sul giovane; è stato Buden a insegnare a Monet le basi del trattamento di colori e tecniche ad olio "all'aperto", cioè all'esterno dell'officina, all'aperto.

    8.png


    Dopo aver lasciato la scuola all'età di 16 anni, Monet ha continuato a praticare e affinare le sue abilità. Per diversi anni è andato a Parigi, dove ha incontrato molti futuri pittori eccellenti, tra cui Eduard Manet.

    Nel 1861, l'artista fu inviato in Algeria per il servizio nell'esercito. Dopo un po ', si ammalò di febbre tifoide e dopo aver difeso la zia vedova per aiutarlo finanziariamente, pagò il servizio militare e tornò in patria.

    Dal 1862, insieme ad altri pittori alle prime armi, Monet frequentò i corsi dell'artista Charles Gleir. Soubuciki aveva opinioni simili sulla pittura e gravitava per lavorare all'aria aperta, si sforzavano di trasmettere i colori naturali della natura, i movimenti invisibili dell'acqua e dell'aria, per mostrare sulle tele sfumature di fiori appena percettibili. Questi punti di vista in seguito costituirono la base della filosofia dell'impressionismo nella creazione artistica.

    Nel suo periodo parigino, Monet ha scritto molto nella speranza che le sue opere sarebbero state interessate al Salon - una prestigiosa mostra annuale, che ha ricevuto tele di gran lunga da tutti i pittori. Il suo primo dipinto più conosciuto fu il ritratto di Camilla Bonsjö esposto nel Salon.

    9.jpg


    Bonsio divenne sua moglie nel 1870. Quasi immediatamente la coppia si trasferì in Inghilterra in connessione con l'inizio della guerra franco-prussiana.

    Un anno dopo, Monet si trasferì nei Paesi Bassi. Il periodo olandese è molto produttivo: per venti mesi l'artista crea quasi tre dozzine di dipinti e innumerevoli schizzi, schizzi e schizzi.
    Ritornato in Francia nel 1872, già pittore e impressionista, Monet continua a lavorare, vivendo una tranquilla vita rurale, tra i suggestivi giardini pittoreschi.

    Sin dai primi anni del 1910, Monet ha sviluppato una terribile malattia: la cataratta. Fortunatamente l'artista non perse di vista e, avendo trasferito due operazioni per rimuovere la cataratta nel 1923, acquisì la capacità di vedere i raggi ultravioletti inaccessibili alla vista di una persona comune (ad esempio, vide alcuni oggetti in una certa luce blu-viola quando per tutti gli altri rimasero bianchi).

    Winter_Landscapedipinti32524.jpg


    Claude Monet morì il 5 dicembre 1926 per cancro ai polmoni e fu sepolto nel cimitero della chiesa di Giverny, una città dell'Alta Normandia. Successivamente nella sua casa nella stessa città è stato successivamente aperto il suo museo.

    Christoffel van den Berghe quadri dipint